Site Loader

Il Cammino “La Via Francigena dei Sanniti” è un percorso Storico, Archeologico e Geo-Naturalistico che si percorre su antiche vie di collegamento tra aree collinari e montagnose dell’Appennino centro-meridionale, in particolare, gli Antichi Tratturi tra Sannio – Irpinia – Lucania.

Il Sannio, un’antica regione che occupava una porzione dell’Appennino Centro –Meridionale abitata dai Sanniti tra il VIIVI secolo a.C. e i primi secoli del I millennio d.C., che corrisponde all’attuale Molise, alla fascia meridionale dell’Abruzzo nonché ai settori nord-orientali della Campania.

Il Percorso è lungo circa 400 Km e può essere effettuato a piedi, in bicicletta, oppure a cavallo. Il percorso si suddivide in varie tappe consigliate, anche se, è a scelta del camminatore il tratto giornaliero da percorrere. Sono previsti due punti da cui si può partire, Venafro oppure da Pietrabbondante, e la meta finale è Matera.

Chi percorre la Via Francigena del Sud da Roma a Santa Maria di Leuca può immettersi sul percorso “La Via Francigena dei Sanniti” percorrendo il tratto da Teano a Venafro. Da Matera si può proseguire in direzione di Brindisi seguendo il percorso dell’Appia e poi fino a Santa Maria di Leuca percorrendo la Via Francigena del Sud.

“La Via Francigena dei Sanniti” è un idea di un gruppo di liberi pensatori amanti dei viaggi a piedi e in bicicletta, appassionati di “cammini itineranti” tra storia, natura e tradizioni locali.

francigenasanniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *